Sci alpino
mercoledì 15 marzo 2017
Finale Coppa Italia Master

A Pampeago dal 10 al 12 marzo si sono svolte le Finali della Coppa Italia Master nelle quali i Master Toscani si sono confermati ai vertici.
(Nelle categorie femminili due primi posti con la neo campionessa italiana di Super G Alessandra Andreini (S.E.F.) e Donatella Gianni (Marzocco). Sul secondo gradino del podio di categoria sono salite la neo campionessa italiana di slalom Martina Checcarelli (Prato Play), Morena Clementi e Bettina Chiti, entrambe del Marzocco. Sfortunata Donatella Gasparrini (Prato Play) arrivata terza nonostante non abbia potuto partecipare alle gare finali a causa di un infortunio.
Tutto Toscano il podio della scoppiettante categoria C12 sono arrivati a parimerito la classe 1930 Walter Geli (Marzocco) ed la classe 1931 Nello Calmanti (Prato Play) e la vittoria è stata assegnata a Walter solo per una minima differenza nei punteggi scartati. Giancarlo Bianchini (Marzocco) classe 1931 per soli 5 punti in meno dei suoi amici e avversari è salito sul terzo gradino del podio.
Gianfranco Guastini (Nevefresca) classe 1935, grazie anche alla sua superiorità negli slalom, ha replicato il successo del 2016. Nella categoria C8 incredibile la rimonta fatta da Lamberto Chiani (Prato Play) che grazie ad un ottimo finale di stagione ha superato di un solo punto i suoi avversari. Stagione in continua crescita anche per il più giovane dei toscani presenti alla finale Giacomo Colzi (Top Ski) che ha vinto la categoria A2. Nella categoria B5 primo posto per Rolando Galli (Prato Play).
Competitiva e comunque di altissimo livello assoluto anche la categoria B6 nella quale l’ex campione italiano di Super G Renzo Del Tredici (Prato Play) non è riuscito a bissare il successo del 2016 arrivando secondo; buon quarto posto per il compagno di Club Paolo Baroni.
Dominio toscano nella categoria B4 con il bis di David Corcos (Marzocco) il terzo posto di Massimo Cavalieri (Marzocco) seguito da Oriano Caruso (Prato Play), Lorenzo Berti (Lanciotto) e Daniele Corcos (Marzocco).
Per la classifica di Società la lotta è stata apertissima fino all’ultimo giorno di gara. Il Prato Play ed il Marzocco hanno dominato la stagione e sono arrivati alle finali divisi fra loro di soli 70 punti ma con un vantaggio oramai incolmabile sulle altre Società presenti. Alla fine il Trofeo Sangiacomo se lo è aggiudicato per l’undicesima volta lo Sci Club Marzocco presentatosi al gran completo alle finali.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.