Comunicati addetto stampa
venerdì 21 febbraio 2020
Il CAT conquista il secondo posto al Criterium

A Ovindoli i colori toscani brillano, con il secondo posto del Comitato Appennino Toscano al Criterium Interappenninico. Primi i campani, terzi gli emiliani in una bella competizione delle categorie Ragazzi e Allievi che ha portato dal 18 al 20 febbraio in Abruzzo centinaia di giovani atleti da tutti i comitati del centro e sud Italia.
Sono stati 32 i Children con i colori del Pegaso impegnati in questi giorni, con buonissimi risultati. Se il buongiorno si vede dal mattino, a Ovindoli i toscani hanno subito iniziato nel modo giusto. Il primo giorno il podio della categoria Ragazzi è tutto targato Comitato Appennino Toscano: primi nello Slalom Gigante sono arrivati infatti Alberto Landini e Andrea Bacci dello sci club Abetone, terzo Lorenzo Martini dell’Academy School Val di Luce. Terzo posto per Clara Colzi dell’Academy School nel gruppo femminile. Colori toscani anche sul podio Allievi con Diego Bucciardini dello sci club Lanciotto che sale sul primo gradino. Un risultato bissato da Bucciardini anche il secondo giorno, nello Slalom Speciale, dove ha conquistato la medaglia d’oro.
Per gli Allievi femminile, in Slalom, è terza Linda Amidei. Secondo posto, nella categoria Ragazzi, per Clara Colzi e sfiora il podio Andrea Bacci, arrivato quarto nel gruppo maschile.
Nel parallelo vince, nella categoria Allievi, Diego Bucciardini. Arriva in finale e si piazza quarta Linda Amidei. Primo per i Ragazzi Andrea Bacci; in finale nel gruppo femminile arrivano Valeria Zalum e Clara Colzi, terze e quarte.
Nell’ultimo giorno di gare un altro podio per il Pegaso, con il secondo posto in SuperG di Alberto Landini.
Un bel bottino dunque in Abruzzo per i ragazzi toscani, ai quali vanno i complimenti del presidente del Comitato Francesco Contorni, soddisfatto anche per la vittoria ieri in SuperG al Gran Premio Italia Giovani a Sella Nevea di Andrea Maddii. Maddii, tesserato Carabinieri, è in forze al Comitato e ha militato nella squadra regionale fino alla scorsa stagione. “Il lavoro sta cominciando a dare i suoi frutti - ha commentato il presidente - e premia i ragazzi e gli allenatori degli sforzi fatti: continuiamo così”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.